News ed Eventi

07/09/2018
sito-grenke-01

GRENKE, il nuovo prestigioso partner SILIGROUP

Abbiamo il piacere di comunicare la partnership con GRENKE, leader nel settore della LOCAZIONE OPERATIVA. Si tratta di una soluzione che consente, a fronte del pagamento […]
02/08/2018
post-siligroup-agenzia

Nuova circolare della Agenzia delle Entrate.

In data 01/08/2018 l’Agenzia delle Entrate ha emanato una nuova circolare in materia di regime fiscale ed agevolazioni riguardanti le “Associazioni e Società sportive dilettantistiche senza […]
05/06/2018

RIMINI WELLNESS 2018, QUATTRO GIORNI DI EMOZIONI

Si è appena concluso il grande appuntamento di RIMINIWELLNESS 2018 ed abbiamo ancora negli occhi le immagini di un quattro giorni davvero emozionante, durante la quale […]
11/05/2018
rimini_2018-sito-ant

TORNA RIMINI WELLNESS, noi ci saremo!

RiminiWellness è la più grande kermesse al mondo dedicata a fitness, benessere, business, sport, cultura fisica e sana alimentazione, un evento che racchiude sotto lo stesso […]
26/02/2018

SILIGROUP A FORUM PISCINE 2018, FOTOGRAMMI DA UN GRANDE EVENTO

E’ stato davvero un grande evento il FORUM PISCINE 2018! Per il successo di pubblico, per il prestigio delle aziende presenti, per tutti gli eventi collaterali […]
26/01/2018
post-forum-piscine

FORUM PISCINE 2018, l’appuntamento è confermato!

L’appuntamento irrinunciabile al FORUM PISCINE è confermato anche quest’anno! Vi aspettiamo in Fiera Bologna – Pad. 33 Stand D13 – C14 dal 21 al 23 Febbraio. […]
08/12/2017

RISPARMIO IDRICO: un dovere verso il pianeta… e verso il portafogli!

In questo servizio di STRISCIA LA NOTIZIA troviamo la conferma, qualora ce ne fosse bisogno, che i sistemi di erogazione idrica automatizzati consentono di risparmiare circa […]
30/10/2017
post-acsi-sito

ACSI e SILIGROUP: l’unione fa il successo!

E’ con vero piacere che ci pregiamo di comunicare la stipula della CONVENZIONE con ACSI – Comitato Provinciale Napoli. Per le sue finalità sociali di diffusione […]
29/10/2017

Fitness in piscina: con il FLOAT FIT si puo!

Arriva dal Regno Unito il Float Fit, o fitness galleggiante, divenuto già popolare in tutto il mondo. Uno stile di allenamento personalizzabile e molto dinamico, che […]
29/10/2017
acqua-630x350

Crisi idrica in Italia, occorrono nuove tecnologie dell’acqua.

Torna la pioggia nel nostro Paese, ma la mancanza di acqua è un problema che rimane, conseguenza di un anno di siccità che si spera sia […]

Torna la pioggia nel nostro Paese, ma la mancanza di acqua è un problema che rimane, conseguenza di un anno di siccità che si spera sia messo definitivamente alle spalle, magari grazie alle smart water technologies e a nuovi modelli di consumo più critici.

Difficile stabilire quanto sia grave, in termini numåerici e ancor di più ambientali, la crisi idrica che tra la fine del 2016 e per tutto il 2017 ha colpita gran parte del Paese. Dando un’occhiata ai dati relativi alla sola città di Roma, pubblicati da coldiretti e forniti dall’Ucea (l’Unità di ricerca per la climatologia e meteorolocia applicate all’agricoltura), da gennaio a settembre la Capitale ha registrato un costante e drammatico calo delle precipitazioni.

L’acqua che manca (e che si perde)
A gennaio tale calo era stato del 34%, a febbraio del 37%, a marzo del 58%, ad aprile e maggio del 56%, a giugno del 74%, a luglio del 66%, ad agosto del 74%.
Se a settembre le cose sono andate molto meglio, grazie al passaggio di alcune perturbazioni, a ottobre la situazione è tornata subito critica, con un tempo secco e piuttosto caldo per il periodo che hanno generato un deficit di piogge superiore all’80% rispetto alla media del periodo.
Secondo i dati riferiti ad ottobre dell’Osservatorio europeo sulla siccità, in Italia mancano qualcosa come 20 miliardi di litri di acqua piovana.
Le regioni più colpite dalla siccità sono Sardegna e tutto il Nord Ovest, ma non sono da meno Emilia, Lombardia, Toscana, Lazio e Campania.

Complessivamente in Italia, ai primi di settembre, si registrava un calo delle precipitazioni del 47,4% rispetto alla media storica. Al Nord si è arrivati alla cifra record del 72,3% di pioggia in meno, facendo dire a qualcuno che si tratta probabilmente di una delle peggiori crisi idriche degli ultimi 15 anni…

…Dell’argomento si occupano anche le Nazioni Unite e a fine agosto è stato pubblicato anche il nuovo “Water bulletin” presentato in occasione del 27° Water Meeting di Stoccolma, incentrato su diversi aspetti sensibili e strategici dell’uso dell’acqua a livello mondiale, tra cui: riduzione generale dei consumi, accesso all’acqua potabile, trattamento delle acque di scarto, nuove tecnologie, maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale e nuovi scenari per la “2030 Agenda for Sustainable Development”.

Le soluzioni alla crisi idrica
Se è vero che ancora non possiamo far piovere a comando, diverse sono le possibilità di ridurre le perdite e ottimizzare le risorse idriche a disposizione. La tecnologia digitale ci offre più di un’opportunità per lavorare in tal senso…
…L’innovazione tecnologica ci consente di sprecare meno e garantire a tutti l’accesso ad un servizio idrico pubblico di qualità. Dall’utilizzo dei big data e degli smart meters, i contatori intelligenti connessi in rete agli Amr, Automatic meters reading.
(Fonte www.key4biz.it)

Molto più semplicemente possiamo fare la nostra parte riducendo gli sprechi d’acqua che quotidianamente si ripropongono nelle strutture sportive che ancora non adottano sistemi doccia automatizzati come quelli che propone SILIGROUP.

AUTOMATIZZARE UN IMPIANTO DOCCIA PERMETTE DI RISPARMIARE FINO AL 50% SUI CONSUMI IDRICI E DI GAS: UNA BELLA MANO ALL’AMBIENTE E, PERCHE’ NO, AI CONTI DEL TUO CENTRO SPORTIVO.

SCOPRI LE NOSTRE SOLUZIONI